ViewSonic PLED-W800Proiettore pensato per chi per lavoro viaggia e deve fare spesso presentazioni, il ViewSonic PLED-W800 è un versatile proiettore dati leggero, luminoso e con un prezzo interessante. Non è certamente il più piccolo tra i proiettori portatili, ma compensa più che ampiamente con la sua elevata luminosità (800 lumens) e l’ottima connettività.Interessante (anche se non proprio economica) la possibilità di acquistare una chiavetta wireless per connettere pc e dispositivi mobile.

Al di là della connettività, questo proiettore produce un’immagine di alta qualità anche nella riproduzione di video, tanto che la visione di film con questo proiettore non è affatto un’ipotesi da scartare. I colori sono ben calibrati e le immagini sono definite, ideale per la proiezione dati anche con caratteri piccoli. La presenza di due altoparlanti (anche se poco potenti) consente di utilizzare questo proiettore in modo completo anche senza necessità di un impianto audio se la stanza non è di dimensioni eccessive.

Prime impressioni

La ventola del PLED-W800 è molto silenziosa e l’accensione è velocissima come per tutti i proiettori con lampada a LED. La luminosità è molto elevata per un proiettore portatile, tanto che può essere usata anche in presenza di luce ambientale senza grossi problemi. Anche il contrasto -fondamentale per i proiettori dati- è molto elevato (120.000:1) e la saturazione dei colori è leggermente superiore alla media. E’ possibile leggere facilmente testi con carattere fino a 8 e la qualità video è molto elevata per essere un proiettore dati. L’effetto arcobaleno è presente come per quasi tutti i proiettori DLP, anche se va detto che questo proiettore riduce abbastanza l’effetto rispetto ad altri proiettori della stessa fascia.

Caratteristiche

Ottica corta: il PLED-W800 ha un’ottica corta, e produce la massima dimensione di immagine (100”) ad appena 3 metri di distanza

Altoparlante: due altoparlanti interni da 2W, con una caratteristica molto insolita nei proiettori economici, il PLED-W800 infatti dispone di 3 settaggi per l’audio (Standard, Entertainment, Speech). Entertainment pone l’accento sulle alte frequenze, mentre Speech le sopprime completamente

Manutenzione: i costi di manutenzione sono estremamente bassi, infatti questo proiettore non ha la possibilità di cambiare la lampada da parte dell’utente e non dispone di filtri dell’aria da cambiare, ma in compenso la durata di vita della lampada è molto alta (30.000 ore, cinque volte di più della maggior parte dei proiettori) e per la pulizia è sufficiente passare le prese d’aria con un aspirapolvere.

Luminosità: da test il proiettore non raggiunge gli 800 lumens dichiarati, fermandosi a 670 nella modalità più luminosa e 500 nella modalità Movie (comunque molto più luminoso di quasi tutti i proiettori portatili)

Posizionamento: questo videoproiettore è pensato per proiettare appoggiato su un tavolo, la dimensione massima dell’immagine è di 100” ma il proiettare da il meglio di se con una immagine di 50”. L’assenza di zoom (cosa normale nei proiettori portatili) fa si che la dimensione dell’immagine debba adattarsi alla stanza a disposizione

Rumorosità: la ventola è quasi impercettibile in tutte le modalità tranne Bright, e nel complesso il proiettore è molto silenzioso

Pregi

Connettività

Sicuramente uno dei punti di forza di questo proiettore, nessuno dei proiettori di pari fascia presenta una simile dotazione. Il PLED-W800 ha una porta HDMI con MHL, una porta VGA (caratteristica assente in quasi tutti i proiettori di questa fascia), un alloggio per SD e una porta USB-A. La chiavetta wireless aggiunge ulteriore connettività permettendo di collegare il proiettore wireless con tablet, smartphone e quant’altro

Audio

Anche se gli altoparlanti gracchiano un po al massimo volume, a settaggi medi producono un buon suono e la possibilità di cambiare impostazioni permette di usare questo proiettore con ottimi risultati senza necessita di un supporto audio esterno.

Difetti

Posizionamento

Come tutti i proiettori portatili non ha zoom, il che vuol dire che non c’è possibilità di regolare la dimensione dell’immagine. Normalmente questo non è un problema per un proiettore portatile, ma se la stanza ha delle dimensioni particolari o per qualche esigenza non è possibile spostare il proiettore bisognerà accontentarsi della dimensione ottenuta.

Conclusioni

Per essere un proiettore dati portatile lo 13,7 x 17,5 x 5,1 cm non è ne molto piccolo ne molto economico, tuttavia la sua luminosità, la connettività e la qualità complessiva dell’immagine sono difficili da raggiungere tra i proiettori portatili. La qualità video è tale da potersi godere anche un buon film.

Nel complesso il PLED-W800 è un buon compromesso tra proiettore dati e proiettore video, e va considerato in questo senso: se vi serve un proiettore solo e unicamente per un uso dati, sul mercato potete trovare soluzioni più economiche, se invece volete un proiettore dati con la possibilità di guardarvi anche qualche film il ViewSonic PLED-W800 fa al caso vostro.