Optoma HD28DSEIl settore dei proiettori Home Theater si è arricchito di una new entry di livello: si chiama HD28DSE ed è prodotto dalla Optoma.

Questo proiettore portatile si differenzia dai suoi competitor di settore per due qualità determinanti: il sistema DSE, Darbee Vision Special Edition, in grado di processare le immagini e riprodurle con perfezione e affidabilità; una durata lampada stimata di oltre 8.000 ore, grazie alla modalità Dynamic Eco.

Queste due caratteristiche molto importanti, unite alla sua leggerezza (pesa meno di 3 kg), ed al suo prezzo competitivo, rendono l’ Optoma HD28DSE uno dei migliori proiettori in commercio.

Prime Impressioni

Una delle prime impressioni all’accensione di Optoma HD28DSE è sicuramente quella di una altissima risoluzione, tale da rendere ogni dettaglio di immagine sin troppo realistico: dalla luminosità al contrasto, sino alla resa dei colori. L’immagine è nitida da bordo a bordo e non sembra risentire di sfocature o distorsioni laterali, mentre la saturazione è perfetta anche per i grandi classici in bianco e nero. Fin troppo perfetta in alcuni casi. La verità è che l’Optoma HD28DSE di default ha il Darbee Vision attivato all’ 80%, un’impostazione piuttosto aggressiva (il Darbee può andare da 0% a 120%). Come tutte le correzioni artificiali, se usato troppo si ottiene l’effetto “soap opera” che si ottiene anche con la frame interpolation (anche se nonallo stesso livello). usata con parsimonia però, questa funzione aiuta molto aumentando la definizione dell’immagine, ma se portato all’estremo può introdurre del rumore nell’immagine, rischiando di peggiorarne la qualità

Fedele alla sua categoria di appartenenza, quella della nicchia dell’Home Theater, questo proiettore si prospetta come un vero e proprio entry level di qualità, per il quale la risoluzione HD a 1080p è reale e tangibile.

Questa affidabilità e queste alte performance sono garantite da un processore veloce in grado di lavorare i pixel one-to-one, e dal sistema Darbee Vision. Inoltre, questo sistema permette un’ottima customizzazione delle immagini, consentendo ad ogni spettatore di ottimizzare al meglio la proiezione la sua risoluzione, secondo i propri gusti e le caratteristiche di luminosità e spazialità offerte dall’ambiente in cui si proietta.

Proiettando, infatti, su diverse superfici e differenti tipologie di contenuto, Optoma HD28DSE è risultato l’ideale sia per le proiezioni in Home Theater, sia per quelle in portabilità, sia per la proiezione di video game e giochi interattivi. Il dispositivo, infatti, è più piccolo rispetto ad altri prodotti della stessa fascia, essendo grande appena come un foglio di carta in A4.

Caratteristiche

Luminosità

Da specifiche l’Optoma HD28DSE raggiunge la luminosità massima di 3000 lumen, anche se da test a campione, si sono registrati 2500 lumen effettivi, che poi scendono ancora nelle varie modalità predefinite: si passa dai 1884 lumen per la modalità “bright”, ai 1677 lumen per la modalità “vivid” e i 1601 per la modalità “cinema”, o ancora i 1365 del settaggio “game” o i 639 della modalità “reference”. Più che adeguata per la maggior parte delle situazioni, ma lontana dai 3000 lumens dichiarati

Colore

Il proiettore Optoma HD28DSE calibra i propri colori sulla combinazione di 6 tonalità base, in cui la possibilità di calibrare i bianchi e bilanciarne le quantità, permette anche di variarne la presenza e quindi la luminosità delle immagini.

Generalmente il proiettore parte con il comando colore preimpostato già alla prima accensione ma, allo stesso tempo, permette molte possibilità di settaggio manuale. La funzione “Brilliant Color” permette di regolare la luminosità del bianco (impostabile da 1 a 10), aumentando anche di molto la luminosità dell’immagine ma senza aumentare la luminosità del colore (come sempre  quindi, parsimonia nell’uso del Brilliant Color se non volete avere colori scuri e bianchi fin troppo luminosi).

Modalità ECO

Questa particolare funzione permette di ridurre la potenza luminosa del 26% senza perdere qualità nella proiezione. Le conseguenze di ciò sono la riduzione del rumore della ventola e un notevole risparmio sulle ore lampada, stimata da 4.000 ore a 6.000 ore. Un maggiore risparmio di ore lampada si ha con l’impostazione Dynamic Black (che riduce la potenza della lampada fino al 30% nelle scene buie), con risultati testati sino a 8.000 ore complessive, ma in questo caso il rumore della ventola ritorna pari alla modalità Bright.

Nitidezza

Optoma HD28DSE garantisce una nitidezza di immagine mai vista tra i suoi competitor di settore. Anche senza attivare la funzione Darbee Vision, infatti, il proiettore presenta una nitidezza davvero perfetta, non troppo aggressiva, né troppo soft: la giusta via di mezzo per dare risalto ai dettagli ed ai colori. Vi consigliamo il valore ideale di 8, come perfezione sia per film sia per film d’animazione.

Input lag

Con un ritardo di 50 millisecondi, registrato in tutte le modalità di default, Optoma HD28DSE non sembra essere il massimo per il gioco interattivo e i videogame, anche se la risoluzione video e l’alta definizione da Home Theater possono sopperire  a questa carenza per il giocatore occasionale.

Possibilità di Set Up

Viste le alte possibilità di customizzazione della proiezione, anche lo zoom è modificabile,mentre non è presente la funzione Lens Shift, che permette di spostare lo schermo proiettato senza spostare fisicamente il dispositivo. Questi due elementi, consentono solo dei piccoli aggiustamenti per adattare l’immagine allo schermo, ma non permettono di intervenire sulla distanza e sulla inclinazione della stessa. Quindi, se Optoma HD28DSE permette di proiettare sia a soffitto, sia a parete, bisogna però fare molta attenzione alla distanza da cui si proietta e alla posizione degli spettatori: posizionato su un ripiano posteriore, sopra le teste del pubblico, richiederebbe una inclinazione del proiettore verso il basso per il posizionamento ideale dell’immagine, cosa che però non è consentita, come si legge nel manuale d’uso, a causa del sistema di dissipazione del calore.

Grazie alla funzione White Casework, sarà, inoltre, possibile migliorare la proiezione e la nitidezza qualora si avesse un soffitto bianco nella stanza di proiezione.

Pregi

Sistema DarbeeVision: se usato correttamente, questo sistema di elaborazione video può migliorare la definizione e la nitidezza dei dettagli, il contrasto e la saturazione dei colori.

Modalità Dynamic Eco: garantisce un risparmio energetico tale da portare la lampada sino a 8000 ore di proiezione.

Keystone: come molti altri proiettori, anche Optoma HD28DSE permette di modificare l’inclinazione trapezoidale dell’immagine proiettata, operando in modo indipendente sui quattro angoli. Nonostante tutto, l’utilizzo di questa funzione disattiva la mappatura dei pixel one-to-one, limitandone la risoluzione originale di 1080p.

Connettività: come molti proiettori di categoria, anche Optoma HD28DSE permette il collegamento diretto con smartphone, tablet e laptop, grazie alle porte HDMI e MHL. Tutte i collegamenti, anche se scarsi rispetto agli altri competitor, sono disposti sul pannello laterale sinistro del videopriettore. Oltre alle 2 porte HDMI, sono presenti: una porta mini USB per il controllo del mouse da computer, una porta d sincronizzazione 3D, una USB tradizionale e un innesco a 12 volt.

Sincronizzazione 3D Full HD: Optoma HD28DSE permette la sincronizzazione automatica con i dispositivi in 3D non appena si inserisce nel lettore Blu-Ray un CD con questa caratteristica, senza selezionare alcuna voce dal menù principale. Una delle migliori funzionalità per i proiettori 3D.

Aggiustamento anamorfico: Optoma HD28DSE permette di modificare il formato immagine in modalità anamorfica (4:2), offrendo la possibilità di allungamento verticale automatico dell’immagine.

Difetti

Telecomando: anche se il dispositivo è retroilluminato a LED, l’accesso alle funzionalità Darbee Vision non risulta essere molto accessibile. Questo è stato, per noi, un grande scoglio, visto che il sistema offre tante possibilità di ottimizzazione dell’immagine ed è naturale sperimentare le diverse impostazioni.

Un consiglio: per bypassare questo problema, basta premere “utente 1 sul telecomando” e il sistema accede direttamente alla funzionalità Darbee Vision; mentre per accadere ai comandi temperatura colore, basta selezionare “utente 2” o “utente 3” per accedere alle regolazioni di gamma.

1.1x zoom: lo zoom è praticamente fisso, il che ci obbliga ad essere molto precisi nel posizionare il proiettore per adattare l’immagine proiettata allo schermo. Se state facendo una nuova installazione, vi consigliamo di installare prima il proiettore e, quindi, lo schermo.

Uniformità dell’immagine: dai test fatti su Optoma HD28DSE, è stata registrata una bassa uniformità, pari al 71%, dove, in situazioni di scarsa luminosità ambientale, la nitidezza dell’immagine era più bassa sul lato in alto a destra e più alta su quello in alto a sinistra.

Inferiore a lumen attesi: ne abbiamo già accennato, ma Optoma HD28DSE, anche con una potenza di fuoco e di definizione molto alta, non soddisfa i 3000 lumen dichiarati in tutte le condizioni di proiezione.

Suono: per essere un Home Theater non soddisfa pienamente le caratteristiche richieste per la riproduzione audio. Anche se ha un rating di 10watt, al massimo volume la resa è di molto inferiore alle aspettative, il che inficia il sistema nel suo utilizzo nella funzione portatile.

Inoltre, il proiettore non ha alcun sistema di riduzione del disturbo sonoro, cosa che impedisce di ridurre il rumore digitale del dispositivo stesso.

Rumore della ventola: non è un dato irrilevante anche perché, quando il proiettore è in modalità Dynamic ECO, il rumore si fa ancora più persistente e fastidioso, soprattutto per gli spettatori seduti vicino al dispositivo.

Conclusioni


Nitidezza, alta risoluzione e un sistema Home Theater di ottima qualità. Ecco, tirando le somme, come si possono riassumere le caratteristiche di Optoma HD28DSE.

Nonostante i difetti riscontrati in fase di test, possiamo affermare con tranquillità che questo proiettore rappresenti, oggi, uno dei migliori prodotti presenti in commercio. Perfettamente customizzabile nella maggior parte delle sue impostazioni, permette di creare un’esperienza di visione altamente personalizzabile e adattabile ad ogni tipo di esigenza. Di alta qualità.