Casio XJ-A147Uno dei più recenti prodotti della Casio, lo XJ-A147 è un proiettore leggero con una tecnologia ibrida (Chip DLP e fonte luminosa LED) con risoluzione nativa di 1024×768.

Il suo punto di forza è sicuramente la connettività, essendo dotato di di porta USB alimentata sia di connessione WiFi per dispositivi mobile. Come tutti i proiettori della Casio utilizza una fonte di luce eco-fiendly (priva di mercurio) e una enorme durata della lampada (20.000 ore); uniti alla presenza di ben 5 modalità Eco e un consumo energetico minore della media fanno dello XJ-A147 uno dei proiettori più “ecologici” e con i costi di utilizzo e manutenzione più bassi. Il prezzo non è proprio economico (sopra i 1000€), sopratutto se paragonato ad altri proiettori di pari fascia, ma nel lungo periodo i bassi consumi e la lunga durata della lampada rendono il prezzo totale decisamente competitivo (la durata di vita della lampada è più che tripla rispetto a quella dei modelli tradizionali!).

Prime impressioni

Lo XJ-A147 è un proiettore dati, e quindi è ovviamnete più adatto a proiettare slide e grafici piuttosto che video, anche se bisogna dire che il bilanciamento dei colori del XJ-A147 è molto migliore della maggior parte dei proiettori dati. Il vero problema per la proiezione dei film è il rainbow effect che è molto evidente (come per tutti i proiettori dati), non appena le immagini cominciano a muoversi velocemente sullo schermo.

Il dettaglio – fattore importante per i proiettori dati – è molto alto, tanto che in condizioni ottimali (testo nero su sfondo bianco) il testo è perfettamente leggibile anche con un carattere 7.

La definizione dell’immagine non è elevatissima, con un nativo 1024×768, ma è più che sufficiente per la proiezione di dati e anche per la proiezione di brevi video, anche se i colori risultano un po slavati.

Caratteristiche

Colore: i colori sono abbastanza saturi e ben nilanciati, anche se il rosso tende ad essere leggermente scuro.

Luminosità: molto luminoso, questo proiettore produce un’immagine di oltre 2300 lumens nella modalità più luminosa, mentre le 5 modalità Eco oscillano tra i 1025 e i 1550 lumens.

Connessioni: buone ma non eccelse,oltre alla connettività WiFi, lo XJ-A147 ha 1 porta HDMI, 1 porta VGA, 1 porta USB e mini USB e un attacco AV, che gli consentono una buona flessibilità senza però spiccare particolarmente tra i concorrenti

Posizionamento: lo XJ-A147 è piccolo e leggero, facile da trasportare e dotato di uno zoom 2x. Nota positiva, sia lo zoom che la messa a fuoco sono motorizzate e comandabili tramite telecomando. il proiettore inoltre è fornito di una buona custodia morbida inclusa nella confezione.

Pregi

Eco friendly

Questo proiettore utilizza una lampada senza mercurio, e la sua enorme durata fa si che veda cambiata con una frequenza pari ad un terzo dei normali proiettori. I consumi inoltre sono molto ridotti, anche senza usare le modalità Eco.

Difetti

Nessun settaggio di default per modalità non Eco

Le due modalita non eco del proiettore non hanno una calibrazione di base dei colori ed è quindi necessario settarli manualmente

Effetto arcobaleno

Molto forte, tanto che chiunque soffra di questo problema proverà disturbi nella fisione già dopo pochi minuti

Niente 3D

Essendo un proiettore pensato per un utilizzo principalmente di tipo dati, lo XJ-A147 non supporta il 3D

Supporto audio scarso

Lo XJ-A147 è uno dei pochi proiettori a montare un altoparlante da solo 1W, rendendo quasi obbligatorio l’utilizzo di un sistema audio esterno per chi ha bisogno del sonoro

Conclusioni

Lo XJ-A147 può essere una buona scelta per chi vuole un proiettore dati con un elevata qualità dell’immagine, facile da trasportare e in grado di proiettare bravi video con elevata qualità (cosa che non molto proiettori dati sono in grado di fare).

Il prezzo apparentemente elevato in realtà fa concorrenza a molti prodotti equivalenti sul lungo periodo, considerando la lunga durata della lampada e i bassi consumi.