Pico proiettore AAXA P2 JrLa AAXA è un’azienda americana specializzata nella produzione di proiettori pico e tascabili e ha nel suo catalogo diversi validi strumenti. L’AAXA P2 Jr mantiene le promesse di qualità di immagine e dimensioni estremamente ridotte, con una discreta luminosità e una ottima connettività.

Come quasi tutti i proiettori tascabili è basato sulla tecnologia DLP con sorgente luminosa a LED, con una durate di vita della batteria (15.000 ore) più che sufficiente a bastare per l’intera vita del proiettore. La luminosità non è uno dei suoi punti forti (da specifiche infatti il limite è 55 lumens) ma è comunque in linea con i proiettori di pari fascia. La connettività invece è uno dei punti di forza, abbinando ai classici collegamenti in ingresso (come la porta HDMI) la possibilità di ricevere dati da porta USB e un lettore di schede SD integrato.

Il prezzo contenuto e le dimensioni poco più grandi di un pacchetto di sigarette lo rendono una buona scelta sia in campo business sia per la visione (senza eccessive pretese) di filmati video.

Caratteristiche

Qualità immagine dati: La risoluzione nativa del proiettore è 640×480, e la qualità e definizione sono eccellenti per un proiettore di queste dimensioni. in condizioni ideali – testo nero su sfondo bianco – il testo risulta leggibile anche con carattere 7, mentre testo bianco su sfondo nero risulta leggibile fino a carattere 8.

Qualità immagine video: La qualità video è sorprendentemente buona. La posterizzazione è bassa e la qualità dei colori è molto buona (anche se i colori tendono ad essere leggermente troppo saturi)

Luminosità: come per tutti i proiettori pico la luminosità è limitata; in modalità Bright la luminosità registrata nei test è stata di 40 lumens (contro i 55 dichiarati), che scendono a 28 in modalità Standard. Con 40 lumens si può ottenere un’ottima immagine di 30” di diagonale in una stanza buia, e, a differenza di molti altri proiettori, con la modalità Bright non c’è una grande perdita di qualità nei colori. in caso di alimentazione da batteria la luminosità viene automaticamente dimezzata e per ottenere una buona qualità dell’immagine bisogna limitarsi ad una diagonale minore (fino a 15” prima di cominciare a perdere qualità nei colori)

Pregi

Effetto arcobaleno

Problema comune a tutti i proiettori con tecnologia DLP, bisogna dire che l’AAXA P2 Jr fa un ottimo lavoro nel limitare gli arcobaleni, meglio di molti altri proiettori anche di maggiori dimensioni e costi.

Portabilità

AAXA P2 Jr dimensioniUna caratteristica fondamentale dei proiettori pico, ma le dimensioni e il peso del AAXA P2 Jr sono comunque minori di molti prodotti concorrenti (10,7 x 2 x 7,4 cm per un peso di 136 gr). E se le due ore di durata della batteria non vi dovessero bastare, il caricabatterie aggiunge meno di un etto al peso totale

Connettività

L’AAXA P2 Jr offre molto in questo senso: una porta HDMI con MHL, una porta USB A in grado di leggere dati da chiavette USB, un lettore schede micro SD e una connessione VGA

Difetti

Messa a fuoco

Anche se è un difetto comune a molti proiettori pico, la messa a fuoco nell’AAXA P2 Jr è particolarmente ostica, più di altri proiettori. La rotellina offre molta resistenza e viste le ridotte dimensioni è difficile una messa a fuoco puntuale

Assenza di zoom

Anche questo è un difetto tipico dei proiettori pico; la mancanza di zoom significa che la diagonale dell’immagine dipende direttamente dalla distanza a cui di riesce a posizionare il proiettore rispetto alla parete.

Altoparlante

Pur avendo un altoparlante incorporato da 1W, il volume raggiunto è così basso da essere praticamente inutile. Il vero problema però è che manca una uscita audio diretta sul proiettore e bisogna collegare l’impianto audio direttamente alla sorgente (a seconda del dispositivo sorgente questo può essere o meno un problema)

Conclusioni

L’AAXA P2 Jr è un eccellente proiettore pico: abbastanza piccolo da stare realmente in tasca, con una buona autonomia e un eccellente qualità dell’immagine per le sue ridotte dimensioni. L’ottima connettività lo rende ideale per presentazioni “al volo” senza necessità di strumentazione aggiuntiva.

Nonostante la buona qualità video e il ridotto rainbow effect, che permettono di utilizzare questo proiettore anche per vedere video, la difficoltà nella messa a fuoco e l’assenza di un supporto audio limitano un po’ l’uso in questo senso. Tutto sommato, e visto anche il proezzo ridotto, l’AAXA P2 Jr rimane un’ottima scelta per un proiettore business con l’occasionale proiezione di contenuti video.